Il Trading CFD, definizione e come si opera

Un contratto per differenza o più comunemente chiamato CFD è un contratto che viene stipulato tra due parti per negoziare beni finanziari basati sulla differenza di prezzo tra il prezzo di apertura di una posizione e quella della chiusura della posizione. Se il prezzo del bene è superiore al prezzo di apertura, il broker pagherà la differenza al trader e questo sarà il profitto dell’investitore. Al contrario sarà il trader a pagare il broker.

Un CFD offre all’investitore l’opportunità di poter versare solo un piccolo margine di deposito per mantenere una posizione di negoziazione, offrendo inoltre sostanziale flessibilità e opportunità. Facciamo un esempio, con i CFD non ci sono limiti per quanto riguarda la tempistica di entrata e di uscita e nessun limite di tempo nel periodo di scambio. Non ci sono neanche restrizioni all’ingresso di un trade per comprare e vendere allo scoperto.

A differenza di obbligazioni, azioni e altri beni finanziari in cui gli investitori devono possedere fisicamente i beni finanziari, i trader di CFD non possiedono alcuna attività materiale, ma negoziano a margine con unità collegate al prezzo di uno specifico bene a seconda del valore di mercato del bene. In poche parole, un CFD ti permette di investire sulle variazioni di prezzo di un bene finanziario senza dover acquistare fisicamente il bene. Un CFD è un contratto creato per avere un guadagno dalla differenza di prezzo di un bene finanziario tra l’apertura e la sua chiusura.

CFD come sappiamo sono contratti tra due parti, trader e broker, il cui prezzo si basa sull’attività di base, esempio azioni, coppie valute ecc …

Il trading CFD offre ai trader una serie di vantaggi rispetto al trading tradizionale:

  • Con i CFD ai accesso rapido a vari mercati economici mondiali e alle attività più liquide attraverso un unico conto di trading, offrendo così una diversificazione degli investimenti;
  • Aumento del potenziale guadagno dovuto all’utilizzo della leva finanziaria;
  • Hai bassi costi di negoziazione e assenza di commissioni nascosti;
  • Puoi sfruttare sia i prezzi in aumento che prezzi in diminuzione;
  • Facilità di trading da qualsiasi parte del mondo attraverso piattaforme informatiche e di trading;
  • Questi vantaggi hanno reso i CFD uno strumento di investimento molto popolare sia tra gli investitori al dettaglio, professionisti, e grandi investitori.

Il trading CFD a differenza è un’alternativa popolare agli investimenti tradizionali, questo perché a la capacità di massimizzare gli investimenti di capitale e, a sua volta, aumenta i potenziali guadagni, ma anche perdite. Il trading CFD è cresciuto in popolarità negli ultimi anni, grazie anche ai broker che offrono una protezione del saldo negativo per limitare le perdite.

Una delle caratteristiche principali del trading CFD, è la leva finanziaria. Negli investimenti tradizionali un investitore impegna al 100% il suo capitale di investimento se vuole operare. Ma con la leva finanziaria l’investitore deve versare solo una percentuale del valore totale della negoziazione, aprendo così una posizione più grande, con conseguente aumento di profitti, ma anche di perdite. Un’altra caratteristica importante è che un trader può sfruttare, per avere profitti, sia i prezzi in aumento che i prezzi in diminuzione. Le commissioni di intermediazione CFD sono conveniente. Un’altra caratteristica è che i costi sono molto più bassi, diversamente dagli investimenti tradizionali. E non ci sono costi nascosti. A differenza di altre forme di investimento, i CFD pur essendo dei contratti non hanno scadenza. Insomma i CFD offrono ai trader caratteristiche ma anche vantaggi potenzialmente redditizi.

La maggior parte dei broker CFD, offre un conto demo, chiamato anche conto di pratica. Principalmente viene offerto, per far conoscere la piattaforma con tutte le sue funzionalità e servizi. Questo tipo di conto è utili soprattutto per coloro, che muovono i primi passi nel trading CFD, ma anche per coloro che vogliono creare o testare strategie o vogliono semplicemente studiare come si muove un determinato mercato. Tutto questo, senza rischiare il proprio capitale, infatti il conto demo dispone di un deposito che varia da broker a broker, in valuta digitale. L’ambiente del conto demo replica esattamente la piattaforma per il trading CFD reale, con notizie in tempo reale, quotazioni ecc.
E’ molto importante utilizzare il conto demo, permette di esercitarsi in tutta tranquillità nel trading CFD, permette di studiare i vari mercati economici, conoscere bene la piattaforma e capire se risponde appieno alle tue esigenze di trading online.

Tutti i conti demo sono gratuiti, e non sei vincolato ad aprire un conto reale per operare con il conto demo, di solito hanno un tempo illimitato.

Per iniziare ad operare nel trading online, il primo passo per ogni trader è la conoscenza. Puoi farlo attraverso siti specializzati, libri, articoli ecc … avere conoscenze di base per iniziare a fare trading è molto importante. Puoi farlo anche attraverso il broker con cui hai scelto di operare, di solito forniscono ampie sezioni didattiche, con videolezioni, ebook, webinar e articoli, aiutano il cliente a formarsi nel miglior modo possibile.

Utilizzare sempre prima di operare nel trading il conto demo, che ti permette attraverso la pratica, e senza mai rischiare i tuoi soldi, di esercitarti nel trading, conoscere come si muovono i vari mercati, ti aiuta a conoscere la piattaforma e tutte le sue funzioni e servizi. Questo ti permette di sfruttare al meglio le tue conoscenze e abilità nel trading reale. Fatto tutto questo è ora di aprire un conto live e finanziarlo, sceglie su quale mercato vuoi concentrarti o più mercati. Attraverso gli strumenti messi a disposizione dal broker puoi analizzare la situazione e decidere che tipo di posizione aprire e quanti soldi investire.

Le posizioni possono essere controllate in qualunque momento, possono essere aperte e chiuse in ogni momento, e aprire contemporaneamente più posizioni su diversi mercati economici.

La leva finanziaria sui CFD è la ragione per cui gli investitori o trader sono attratti dal trading CFD e Forex. La leva CFD ci consente di usare la propria liquidità attuale e di operare a margine. In effetti, hai solo bisogno di una piccola quantità di capitale per controllare una posizione molto più grande. La possibilità di accedere a più fondi ha permesso a molti trader di moltiplicare i propri profitti.

Dall’agosto del 2008 Esma a ridotto per gli investitori al dettaglio, ciò noi piccoli investitori, la leva finanziaria, questo solo per coloro che risiedono nei paesi appartenenti all’Unione Europea. Per gli altri e per i professionisti e grandi investitori la leva che possono utilizzare è molto più alta.

Leva imposta dall’ESMA:

  • 1:30 coppie di valute principali;
  • 1:20 coppie di valute secondarie, oro, indici azionari principali;
  • 1:10 indici azionari secondarie, materie prime (meno oro);
  • 1:5 azioni, ETF;
  • 1:2 criptovalute.